Itinerari Abano Terme: i percorsi consigliati

Partendo da Abano Terme è possibile percorrere alcuni itinerari utili per immergersi nella bellezza dei Colli Euganei: scoprire quali sono i migliori e i più appetibili non è certo semplice, considerata la varietà delle alternative, ma nelle prossime righe abbiamo comunque cercato di fare il punto su alcuni dei percorsi più gettonati. Scopriamoli insieme.

Sentiero del Monte Rosso

Cominciamo dal Sentiero del Monte Rosso, un sentiero boschivo di circa 3 km che inizia raggiungendo la frazione di Monterosso, per prendere poi via Circuito Monterosso da cui, dopo circa 150 metri, si diparte verso il monte una pista forestale chiusa da una sbarra in legno.

Si prosegue dunque lungo la pista, scoprendo che il sentiero inizierà rapidamente a salire lungo una linea di compluvio scavata nella roccia. Al termine della salita si giunge a un incrocio: a destra si prosegue verso il bordo cava, a una grotta non accessibile al pubblico, dalla quale – con una piccola deviazione – si raggiunge un punto panoramico. Tornati all’incrocio, il sentiero principale continua però lungo una vecchia pista forestale che sale attraversando un bosco di castagno.

Giunti in cima, davanti al proprio sguardo si apre una radura. Il sentiero inizia quindi a scendere lungo la strada a tornanti che un tempo conduceva a Villa Bembiana. Nella discesa la vegetazione presenta le caratteristiche tipiche del bosco termofilo. A un certo punto, in corrispondenza di un tornante, si lascia la pista e si prosegue lungo uno stretto sentiero che torna al punto di partenza.

Sentiero di Monte Ortone

Lungo circa 3,6 km, il Sentiero di Monte Ortone parte presso il Santuario. Qui si inizia la passeggiata dal lato destro della chiesa, dove è indicato anche l’accesso alla “Via Crucis”. Seguendo la cresta, il sentiero percorre tratti dentro una fitta macchia mediterranea, per poi arrivare sulla cima, con alcuni scorci panoramici, in particolare verso la pianura a nord, le Prealpi Venete e le cime dolomitiche.

Nell’area di sosta in cima al colle è presente anche la croce simbolo della vetta. Da qui inizia la discesa verso il versante ovest, con percorso panoramico sui Colli Euganei. In questo versante sono peraltro presenti molte testimonianze della Seconda Guerra Mondiale, tra un rifugio antiaereo e un antico chiostro in cui si installò un comando tedesco.

Dopo alcuni tornanti, si raggiunge la strada nei pressi dello scolo Rialto. Qui si può deviare verso il versante sud, arrivando alla strada vicino ad alcune case, oppure proseguire fino a ricongiungersi con il sentiero che sale dal Santuario, completando l’anello.

Naturalmente, i sentieri percorribili nelle vicinanze di Abano Terme sono ben più numerosi di questi, e un buon punto di partenza per la loro esplorazione è il sito internet del Parco Regionale dei Colli Euganei: buona escursione!