Ristoranti Abano Terme: alla ricerca delle tradizioni culinarie euganee

Il territorio euganeo è ricco di tradizioni che non possono che interessare anche la cucina locale: la nostra zona propone infatti specialità culinarie che richiamano le ricette della tradizione e un’appassionata cura degli ingredienti naturali, utili per garantire una varietà di sapori unica, da abbinare agli eccellenti vini imbottigliati nelle aziende vitivinicole della regione.

A ciò si può aggiungere l’ospitalità di ristoranti, trattorie e agriturismi della zona, che da sempre si distinguono per una specifica attenzione al cliente. Insomma, un mix di componenti che rendono i ristoranti di Abano Terme e dintorni un punto di riferimento per tutta quella clientela che desidera trascorrere qualche ora di relax, allietati dalle portate della cucina tradizionale locale.

I piatti tipici di Abano Terme

In questo contesto, non è facile sintetizzare quali potrebbero essere i piatti tipici dei ristoranti di Abano Terme, considerata la ricchezza delle proposte e la stagionalità delle stesse.

Possiamo tuttavia azzardare qualche ipotesi, a beneficio di tutti i nostri ospiti che si recano per la prima volta nel territorio dei Colli Euganei.

Prosciutto d’oca

I prodotti dell’aia sono sicuramente tra i piatti più conosciuti di tutta la cucina euganea e il prosciutto d’oca non fa certamente eccezione. Derivato dall’oca di corte padovana, o oca grigia, per realizzarlo si usano le cosce dell’animale disossate, salate e insaporite con spezie e aromi naturali.

Può essere degustato come un normale prosciutto crudo, affettato sottilmente in abbinamento con pane e crostini.

Piselli di Baone

Prodotto autoctono dei Colli Euganei, i piselli di Baone sono dei legumi dalle ricche proprietà organolettiche: sono di colore verde brillante, hanno un sapore molto dolce e una consistenza decisa.

Impiegati in  vario modo nella cucina, sono principalmente utilizzati per un tipico brodo o per un contorno ideale per una dieta detox.

Asparago di Padova

Raccolto tra l’aprile e l’inizio di giugno, gli asparagi di Padova sono un prelibato prodotto del territorio, celebrato anche in diverse manifestazioni nel padovano.

Saporito e nutriente, possiede importanti virtù dietetiche ed è largamente utilizzato in cucina ad Abano Terme per la realizzazione di tante ottime ricette. Viene gustato soprattutto con la cottura a vapore, al fine di conservare i suoi valori nutritivi e l’inconfondibile sapore.

Dolce del Santo

Il Dolce del Santo, o Santantonio, è un dolce che deriva dall’antica tradizione dei frati della Basilica del Santo, che avevano l’abitudine di donare del pane ai poveri della città e ai viandanti.

Prodotto da forno, farcito con marmellata di albicocche, buccia di arancia candida, pan di Spagna, marzapane di mandorle o granella di amaretti, avvolto in pastasfoglia, è realizzato con una lavorazione essenzialmente manuale. Da accompagnare con un bel vino bianco dolce, dei Colli Euganei.

Vini dei Colli Euganei

I piatti della tradizione culinaria di Abano Terme possono essere ben accompagnati ai vini DOC e DOCG del territorio. Dai cabernet agli chardonnay, passando per i merlot e i moscati, si avrà l’imbarazzo della scelta!