Terme Euganee: cosa vedere e visitarle

Nell’incantevole scenario dei Colli Euganei, le terme rappresentano certamente il cuore pulsante dello scenario di benessere di cui è possibile fruire recandosi ad Abano: stazione termale più grande d’Europa, le Terme Euganee vantano una lunghissima tradizione che da abitudine prestigiosa riservata alle famiglie nobiliari, ha finito con il diventare una ghiotta opportunità per tutti coloro i quali desiderano trascorrere qualche giorno di relax e wellness.

Gli hotel che sorgono nelle Terme Euganee hanno infatti arricchito i propri servizi affiancando alla tradizionale fornitura di cure mediche professionali una serie di ulteriori servizi per famiglie, come dimostra la presenza di piscine con acque termali, SPA, centri estetici e detox e tanto altro ancora.

Il successo della proposta wellness degli stabilimenti termali euganei non si è fatto attendere e, con il passare degli anni, il territorio si è arricchito con oltre 100 strutture e più di 200 piscine interne ed esterne, a base di acque termali. Insomma, un vero e proprio must per chi vuole prendersi meglio cura di sé progettando una gradevole evasione dallo stress quotidiano.

Terme Euganee, tutti i benefici dei fanghi termali

La presenza delle acque termali dei Colli Euganei è inoltre l’ingrediente principale per un altro prodotto fondamentale per i trattamenti benessere: i fanghi termali.

I fanghi delle Terme Euganee sono fanghi DOC certificati ottenuti con acqua termale, argilla, humus e una microalga che è unica al mondo. Brevettati a livello europeo, i fanghi termali euganei hanno contribuito a decretare il successo di Abano Terme in tutto il mondo.

Ricchissimo è l’elenco di proprietà che dispongono e altrettanto ricchissimo è l’elenco di patologie che possono contribuire a trattare, come ad esempio quelle osteoarticolari come artrosi e osteoporosi, le malattie reumatiche di tipo infiammatorio, i traumi sportivi e altri dolori derivanti da stress, e ancora patologie respiratorie.

Le acque delle Terme Euganee sono anche per i bambini?

Molte famiglie vorrebbero recarsi alle Terme Euganee anche con i bambini ma si domandano se gli stabilimenti termali possano o meno fare anche al caso dei più piccoli.

In linea di massima non ci sono prescrizioni valide per tutti, ma quando si è in piscina termale è bene seguire le raccomandazioni di sicurezza suggerite dalla struttura. I bambini potranno fare il bagno nell’acqua calda ma, sulla base dell’età o dell’eventuale presenza di particolari condizioni fisiche, è bene non superare il limite massimo di permanenza in acqua che è consigliato dalla struttura.

Le piscine termali al Park Hotel

L’occasione ci è naturalmente gradita per ricordare che al Park Hotel i nostri ospiti potranno trovare due piscine termali (interna ed esterna) collegate tra di loro, e tantissimi servizi a base di acque e fanghi termali: l’ideale per un profondo relax per sé e per i propri cari.

Per saperne di più invitiamo tutti i nostri clienti attuali e potenziali a contattarci a questi recapiti.